Speciale Evento Serale

Teatro dell'Oppresso

Didattica e inclusione scolastica

Approcci, strategie e materiali: cosa funziona davvero?

Bolzano
23 e 24 novembre 2018

Se desideri ricevere ulteriori informazioni:

1) clicca qui per iscriverti alla NEWSLETTER

2) conferma l'iscrizione dalla tua mail

Quinto Convegno Nazionale

Didattica e inclusione scolastica

Approcci, metodologie e materiali: cosa funziona davvero?

Molto spesso la parola inclusione si accompagna ad espressioni rassicuranti ed idilliache: celebrare le differenze, arcobaleni e immagini di collaborazione.  E certo, è la parola che descrive il lavoro degli insegnanti che fanno del loro meglio per cogliere i bisogni di tutte le alunne e gli alunni, per ascoltare le loro storie, per dare voce alle loro opinioni e ai loro sogni. Riconoscono l’unicità di ciascun modo di apprendere e si adoperano con entusiasmo per creare occasioni che li valorizzino tutti.

Ma è anche fatica: quella di chi prova a garantire pari opportunità a chi parte svantaggiato, quella di chi cerca di convincere ragazzi e genitori che l’educazione può fare la differenza e quella di chi prova a far sì che il mondo di scuola sia almeno un po’ più giusto di quello fuori.

Il convegno si propone di essere un momento in cui mettere a fuoco alcuni punti fermi: proposte metodologiche, risultati di ricerca e buone pratiche che funzionano verranno presentati nelle plenarie pomeridiane e nei work-shop. Allo stesso tempo vuole essere uno spazio che rilancia domande e riflessioni, che coltiva uno spirito di continua ricerca, da coltivare poi ognuno del proprio contesto, dalle scuole fino alle università.

Insegnanti, ricercatori, studenti e tutti gli interessati alla riflessione e al miglioramento delle pratiche della didattica inclusiva sono invitati a condividere con noi questo momento.

Novità di questo anno: la giornata di venerdì si chiude con la partecipazione ad un laboratorio esperienziale. Scegli il tuo e potrai anche tu “mettere le mani in pasta”!

Programma

23 Novembre 2018

13.30 Accoglienza

14.30 - 17.00 Plenaria

Vanessa Macchia (Libera Università di Bolzano)- Materiali didattici inclusivi

Serenella Besio (Università di Bergamo)- Tornare a giocare: contesti accessibili e relazioni competenti

Arianna Giuliani (Federazione Trentina della Cooperazione)- Cooperative scolastiche in Trentino

Roberto Trinchero (Università di Torino) - Didattica per competenze con il Ciclo di Apprendimento Esperienziale

Marco Orsi (I.C. Lucca5) - La scuola senza zaino

17.15 - 18.15 Laboratorio esperienziale

Attività in piccolo a gruppo

Scarica qui il programma di sala completo

24 Novembre 2018

8.45-10.45 Work-shop ricerche e buone prassi selezionate con la call

11.00-13.00 Work-shop ricerche e buone prassi selezionate con la call

14.30 - 17.30 Plenaria

Elena Ferrara (USR Piemonte) - Cyberbullismo: la normativa

Antonella Brighi (Libera Università di Bolzano) - Cyberbullismo: interventi psico-educativi

Stefan von Prondzinski (psicopedagogista)- Accomodamenti ragionevoli per alunni con disabilità sensoriali

Irene Biemmi (Università di Firenze)- Inclusione sociale e parità di genere: un connubio necessario

Alessandra Rucci (IIS Savoia Benincasa) - Il cambiamento a scuola è possibile!

Dario Ianes (Libera Università di Bolzano)- Prospettive di ricerca-azione

 

Laboratori esperienziali

  • Beate Weyland: Giochi sensoriali

  • Sonia Fiorentino, Giovanna Mora, Silvia Sartori: Allestire la classe con stazioni di matematica (scuola primaria)

  • Sonia Fiorentino, Giovanna Mora, Silvia Sartori: Sostenere l’autonomia con un piano di lavoro settimanale per l’italiano (scuola primaria)

  • Laboratorio in autogestione: costruire materiali didattici inclusivi

  • Enrico Emili: costruire libri in simboli per bambini con bisogni comunicativi speciali

  • Alessandra Galletti: progettare spazi inclusivi

  • Barbara Caprara: Montessori e inclusione

  • Lynn Mastellotto e Renate Zanin: CLIL e alunni con BES

  • Rosa Bellacicco: adattare il libro di testo per alunni con disabilità intellettiva

  • Doris Kofler: Se questa fosse casa mia-laboratorio di educazione interculturale

  • Heidrun Demo e Daniela Veronesi: i piccoli gesti dell’inclusione, feedback correttivi più o meno inclusivi

  • Giuseppe Augello: la leadership inclusiva, che cosa ne pensano gli insegnanti?

  • Elena Adami: lettura ad alta voce di albi illustrati sull’inclusione

  • Silvia Dell’Anna e Giulia Tarini: esperienze di differenziazione didattica

  • Livia Taverna: difficoltà grafo-motorie nei bambini, riconoscerle e intervenire

 

Evento serale

Venerdì 23 novembre, ore 20.00

Il teatro forum è uno spettacolo dove il pubblico può intervenire in scena per cambiare una storia di ingiustizia o di discriminazione. Degli attori mettono in scena la storia e un joker accompagna con domande la discussione e la riflessione nel pubblico.

A scuola la metodologia può essere usata con i ragazzi per aiutarli a riconoscere ingiustizie, discriminazioni e pregiudizi per poi attivarsi- insieme- per superarli.

Nell'evento serale del convegno viene proposta le storia di Filippo, un uomo che lotta per uscire dalle mascolinità caricaturali. Rincorso da modelli invivibili e stereotipi ridicoli, prova nuove forme di relazione. Ma il gregge non gli rende la vita facile. Il rischio che da solo non ce la faccia è grande, tranne se il pubblico entra in scena…

Scarica qui la scheda dello spettacolo.

Teatro-Forum

con PartecipArte

 

Iscrizioni

L'iscrizione è gratuita e consigliata.

I posti infatti sono limitati e daremo priorità ai primi iscritti.

Clicca qui per compilare la scheda di iscrizione.

Trova qui l'informativa sulla privacy.

 

Libera Università di Bolzano

Piazza Università 1

39100 Bolzano

Contatti

per relatori e call: rosa.bellacicco@unibz.it

per partecipanti: federica.iula@education.unibz.it

 
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now